come comprare il frigo per casa nuova

Come comprare il frigorifero per la nuova casa

Ci siamo, dopo una ricerca attenta e una fase di selezione accurata si riesce a prendere la casa nuova che tanto si desidera e si passa alla parte relativa all’arredamento, che di fatto è una delle più importanti dopo quella di acquisizione del nuovo immobile.

Questo significa anche informarsi per fare una scelta oculata, per un prodotto che ha una vita media di diversi anni, e può anche arrivare alle decine di anni, dunque la scelta va fatta anche in prospettiva futura. Il tutto in funzione del suo utilizzo e della capienza necessaria in base alle proprie necessità.

Prima di tutto si ragiona sullo spazio che si ha a disposizione nella casa, nella stanza in cui si vuole posizionare il frigorifero. La maggior parte delle volte si procede andando verso il posizionamento in cucina, con riflessioni relative al frigorifero a incasso o a quello standard, e il nostro consiglio è su quest’ultimo tipo, avendo disponibilità a muoverlo come si preferisce in modo migliore rispetto all’inserimento in un mobile.

Frigorifero Classe A 2022, assolutamente da valutare

Una delle prime caratteristiche da valutare per un frigorifero è la classe di appartenenza, in quanto sia nell’immediato che nel lungo periodo si ha un impatto consistente sulla propria bolletta a fronte del consumo di energia del frigorifero, che è un elettrodomestico che è attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Negli ultimi anni ci sono stati numerosi passi in avanti nel campo e parlando del miglior frigorifero, questo è sicuramente uno che appartiene alla Classe A in termini di consumo energetico. 

Guardando infatti i valori di consumo si può vedere come un frigorifero classe A 2022 sia in grado di consumare praticamente la metà rispetto a un classe B e assestarsi su consumi davvero ridotti. Basta pensare che un frigorifero classe B dispone comunque di valori ottimi e limita quello che può essere il costo di gestione in bolletta.

Un frigorifero con la prima classe, ovvero classe A, per definizione non è solo un prodotto in grado di avere dei consumi davvero bassi, ma anche un frigorifero di alta qualità, con tutte le ultime tecnologie che permettono di ottimizzare il refrigerio e il raffreddamento interno, in grado di tenere al meglio e conservare il cibo che andiamo a inserire all’interno.

Questo significa più qualità di esecuzione ed enorme risparmio per quello che andremo a pagare come costo di operatività.

Frigorifero Combinato con Congelatore

Assolutamente consigliato prendere un frigorifero combinato che integra dunque anche un congelatore, in modo da avere tutto quello che serve in un solo prodotto e in un solo acquisto. Assolutamente da valutare specie se si vuole impiegare lo spazio classico con misure standard.

In alcune case, nella stanza adibita a cucina, spesso è presente proprio un angolo o insenatura dove andare a inserire un frigorifero combinato di dimensioni standard, in grado dunque di gestire tutte le principali esigenze in uno spazio determinato.

Ma cosa differenzia un frigorifero da un altro frigorifero? Le caratteristiche sono varie e spingiamo per la classe energetica perché è un ottimo riferimento per capire il livello di qualità del prodotto che stiamo comprando.

Il frigorifero di classe A infatti ha automaticamente un rivestimento estremamente più performante di quelli standard e dei bordi più sottili rispetto a quelli standard. Questo è solo un esempio di come si riesce a ottenere più spazio interno per il frigorifero conservando le stesse dimensioni. 

Allo stesso modo sulla fascia alta abbiamo rivestimenti interni in alluminio, inclusi ovviamente sul frigorifero classe A di qualsiasi produttore, che trattengono molto meglio il fresco, in modo da non dover riattivare in modo consistente il motore e consumare dunque più energia.

Al frigorifero migliore corrisponde anche uno spazio maggiore sui comparti interni o quelli della porta per inserire ad esempio le bevande. Struttura inoltre più consistente e personalizzabile con accessori inclusi nei prodotti di fascia più alta.

Basandosi sulla fascia di consumo, la classe energetica, si riesce sempre a fare la scelta più oculata, pertanto attenzione a non comprare prodotti con classe E o F solo perché economici, dato che il costo non sostenuto in fase di acquisto verrà ricaricato più volte nei mesi in fase di utilizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci per info

Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo l’informativa resa ai sensi dell’art. 13 Dlgs. 196/2003 e dell’art. 13 del Reg. UE 679/2016, che dichiaro di aver letto e accettato.

COPYRIGHT © 2021 Perna Immobiliare di Gerardina Perna - P.Iva 06233201000 - Camera di commercio: 6860-1 Perna - Via Nettunense 301, Anzio (RM) 

Privacy Policy

Chiama ora