Come vendere un terreno edificabile

Come vendere un terreno edificabile

Nella scelta della casa, passando per la ricerca, spesso si va a vedere qualcosa che è già presente, quasi ignorando quella che potrebbe essere una vera e propria opportunità per le proprie finanze e possibilità.

Le case già costruite, di fatto già utilizzate sono da intendersi come già pronte e da adattare alle nostre esigenze, quando questo è possibile, nei limiti delle possibilità.

Lo spazio è quello ad esempio, non si può personalizzare, e anche la struttura, magari non aggiornata per edifici più datati, è quella che ci troviamo. Cambiare la costruzione, fare dei lavori di adattamento e inserire quello che ci interessa diventerà di fatto complicato, oltre a presentare dei costi consistenti.

Chi si rende conto di questi limiti che sono presenti in fase di scelta comincia a ragionare e valutare la possibilità di acquistare un terreno su cui costruire, e da qui si forma tutta una fetta di clientela che comincia a guardare attorno quali sono i terreni migliori da acquistare.

Ragioniamo dunque dalla parte opposta, ovvero quello della vendita del terreno, per capire come vendere un terreno edificabile a questa fascia di utenza.

Come vendere un terreno edificabile? Ecco le soluzioni

Vendere un terreno online

Man mano che andiamo avanti le potenzialità dell’online continuano ad aumentare le possibilità di piazzare una vendita di un terreno grazie alla possibilità di entrare in contatto con una fetta di possibili acquirenti sempre più grande man mano che il digitale allarga la base di utenza che fa questo tipo di ricerca.

Grazie alle potenzialità della rete infatti non ci affacciamo solo agli utenti che sono vicini per la vendita diretta e di persona, ma anche a quelli che si trovano in differenti regioni o anche paesi interessati alla zona di vendita per la costruzione di una attività o magari di una casa vacanze. 

Il tipo di interesse varia a seconda della zona e delle sue caratteristiche. Chiaramente affacciandosi ad un terreno dove non c’è niente le potenzialità anche a forma di investimento sono superiori rispetto alla norma.

Per ottimizzare al massimo le visite alla nostra inserzione di un terreno ci sono alcuni suggerimenti utili che vediamo, in modo da riuscire anche a vendere più velocemente, magari ad un prezzo migliore.

Prezzo migliore perché in base alla descrizione e presentazione, la percezione di valore del potenziale acquirente potrebbe cambiare, e dunque giustificare una determinata richiesta in termini di prezzo. Al contrario la poca cura nella descrizione, magari corredata da informazioni scarse, dà modo al cliente di ritoccare sul prezzo chiedendo uno sconto in fase di trattativa. 

Identificare un terreno edificabile

Vediamo anche cosa si intende per terreno edificabile in modo da capire anche come è possibile attribuire un determinato prezzo in termini di richiesta.

In base all’articolo 36, comma 2 del D.L. 223 del 4 luglio 2006, “un’area è da considerare fabbricabile se utilizzabile a scopo edificatorio in base allo strumento urbanistico generale adottato dal Comune, indipendentemente dall’approvazione della Regione e dall’adozione di strumenti attuativi del medesimo”.

In poche parole è necessario che il Comune di riferimento al terreno abbia adottato un Piano Regolatore Generale. Bisogna poi fare riferimento a quello inteso come indice di edificabilità che cambia in base alle caratteristiche del terreno.

Valutazione del prezzo

Oltre agli accorgimenti inseriti in base al Piano Regolatore e l’indice di edificabilità bisogna poi ragionare su quella che è la richiesta in termini di prezzo per il terreno, e per valutarlo esistono diversi parametri che cambiano in base alla zona in cui si trova.

La vicinanza a centri urbani, a strade di collegamento, a servizi pubblici nelle immediate vicinanze o raggiungibili in poco tempo sono alcuni dei parametri che fanno la differenza e fanno salire il prezzo del terreno. Anche la possibilità di poter arrivare dove si vuole costruire tramite collegamenti pubblici è un importante volano relativo al valore.

Allo stesso modo si prendono a riferimento i terreni vicini e le quotazioni delle proprietà che sono posti nella stessa zona del terreno che si vuole vendere, magari anche con un pizzico di margine da risicare in fase di trattativa.

Inoltre definendo il prezzo si deve tener conto delle spese accessorie al di là della trattativa che si applicano in termini di tasse, ovvero: irpef o imposta sul reddito, imposta di registro, imposta ipotecaria, imposta catastale e imposta di bollo.

Costruire l’annuncio di vendita

Focus dunque sull’annuncio di vendita che deve avere tutti i riferimenti in termini di informazioni, anche ad esempio sul grado di urbanizzazione di quello che c’è attorno e tutte le informazioni sul terreno.

Info insomma sull’indice di edificabilità e come questo è stato determinato. Impostante avere anche delle fotografie, allegando magari anche via satellite la visione generale dell’area, per una descrizione accurata e completa che potrà fare la differenza in fase di vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci per info

Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo l’informativa resa ai sensi dell’art. 13 Dlgs. 196/2003 e dell’art. 13 del Reg. UE 679/2016, che dichiaro di aver letto e accettato.

COPYRIGHT © 2021 Perna Immobiliare di Gerardina Perna - P.Iva 06233201000 - Camera di commercio: 6860-1 Perna - Via Nettunense 301, Anzio (RM) 

Privacy Policy

Chiama ora